fbpx

Le fonti di energia rinnovabile sono una delle risorse migliori da poter sfruttare per raggiungere un obiettivo.

Fonti importanti soprattutto per la salvaguardia dell’ambiente.

Nel caso del pannello fotovoltaico, se si auto-consuma tutta l’energia prodotta essendo una sorgente economica, anche per i nuclei familiari l’investimento è abbordabile, nello specifico su come risparmiare in bolletta.

Potrebbe interessarti anche: Sos Energia. Pannelli fotovoltaici e risparmio in bolletta

Il sistema di accumulo nei pannelli fotovoltaici

L’impianto fotovoltaico è installato di solito sui tetti delle abitazioni, e con ciò è possibile, per esempio, trarre il riscaldamento, l’acqua calda o anche l’illuminazione.

Abbinandolo a un sistema di accumulo, capace di immagazzinare appunto l’energia, una fonte energetica accumulata e da utilizzare nel momento del bisogno.

Energia da sfruttare ad esempio di sera, quando non è possibile trarre energia dal sole e, quindi, si sfrutterà quella accumulata durante tutta la giornata.

Questo sistema può anche essere aggiunto successivamente all’acquisto dei pannelli solari.

L’eccesso di energia non consumato, quando le batterie sono completamente cariche, può essere ceduto alla rete e rimborsato. Questa pratica è chiamata “scambio sul posto”.

Questo meccanismo è applicabile su tutti gli impianti fino a 500 Kw. Come si può ben notare, investire nei pannelli fotovoltaici è molto conveniente, piuttosto che prelevare energia dalla rete elettrica tradizionale, in cui inevitabilmente i vantaggi si riducono.

Leggi anche: Solare termodinamico: come sfruttarlo per abbattere la bolletta gas

Il risparmio sulla bolletta del gas grazie al fotovoltaico

Il risparmio sulla bolletta della luce è ottimo, ma farlo anche sulla bolletta del gas è uno dei punti di vista più interessanti.

Ci sono diverse opzioni per ridurre i consumi del gas, tra questi si consiglia di scegliere dei pannelli solari termici insieme a quelli fotovoltaici.

Poi c’è il sistema composto da caldaia a condensazione e pompa di calore, sistema capace di generare energia termica per il riscaldamento della casa e dell’acqua.