fbpx

Quando i giorni sono caldi e afosi è fisiologico cercare dei posti più freschi, che permettano di fare una pausa dal caldo asfissiante. L’aria condizionata, però, dev’essere usata con prudenza, perché può comportare un concreto pericolo per la salute.

Leggi anche: Gli impianti radianti a pavimento

La pulizia degli impianti dell’area condizionata

Gli impianti di ultima generazione aiutano molto le persone, che vogliono capire sempre di più come risparmiare in bolletta, a garantire il minor impatto ambientale possibile.

Quindi, i climatizzatori devono essere costantemente curati e puliti. Altrimenti, si può verificare la SBS (Sick Building Syndrome, letteralmente “sindrome dell’edificio malato”), dovuta allo scarso ricambio d’aria e dall’inquinamento degli impianti, oltre che da un condizionamento d’aria inefficiente.

In questo caso, le persone all’interno dell’edificio (si parla di almeno del 20-30%) possono soffrire di disturbi respiratori, sonnolenza, emicrania, ostruzione nasale.

Questi filtri, oltre a essere puliti, devono anche essere di tanto in tanto sostituiti. Ci si deve occupare anche della sterilizzazione dei canali, soprattutto per quelli situati negli uffici.

In caso contrario, si potrebbe provocare al soggetto la malattia del Legionario e la febbre Pontiac.

Potrebbe interessarti anche: Gli impianti elettrici di ultima generazione

I consigli per l’uso dell’area condizionata

Nel caso vengano usati con buon senso, l’aria condizionata può essere molto utile per opporsi al caldo.

Dunque, si devono evitare gli sbalzi di temperatura, per far sì che la temperatura corporea non si raffreddi all’improvviso.

Si deve, quindi, concedere del tempo al nostro corpo per adattarsi al clima della stanza.

Non bisogna, inoltre, essere nel posto in cui è diretto il getto del climatizzatore. In tal caso, alcune persone potrebbero essere colpite da tosse, mal di gola, sinusite e in alcuni casi più gravi, anche da polmonite.

È meglio fare uso del climatizzatore, perché ha azione deumidificante, rispetto al condizionatore che si occupa solo di rinfrescare.